Web News

Mark Zuckerberg: “Vogliamo unificare le chat di WhatsApp, Instagram e Messenger”

Mark Zuckerberg ha confermato l’idea di voler unificare le chat di WatshApp, Facebook e Messenger con lo scopo di migliorare la sicurezza per gli utenti.

Questa novità non arriverà però nel 2019. Questa modifica consentirebbe ad un utente su WhatsApp di avviare una chat con un utente Instagram. Allo stesso modo, un utente Messenger potrebbe avviare una chat tramite WhatsApp (anche se il destinatario non ha Messenger).

In pratica, verrebbero abbattute le barriere tra le piattaforme di messaggistica possedute da Facebook. Messenger, Instagram e WhatsApp rimarranno app separate nella schermata iniziale ma le funzionalità di messaggistica comuni verranno unificate al loro interno.

Zuckerberg ha affermato che la combinazione di Messenger, WhatsApp e Instagram è ancora nelle prime fasi di pianificazione: “Probabilmente saremo pronti solo nel 2020 se non dopo. L’integrazione a cui stiamo pensando sarà molto importante, per questo vogliamo fare alcune riflessioni su ogni singolo punto. C’è ancora molto da capire e siamo ancora in una fase di pianificazione“.

Per quanto riguarda il motivo per cui Facebook vuole combinare le tre piattaforme, Zuckerberg ha spiegato che un vantaggio sta nella crittografia estesa end-to-end. Ad esempio, questa “unione” consentirebbe a un utente di Messenger di inviare un messaggio crittografato end-to-end a un utente di WhatsApp. Zuckerberg ha anche sottolineato che una piattaforma di messaggistica combinata colmerà alcune lacune nella comunicazione. Ad esempio, ha detto che qualcuno potrebbe trovare un prodotto sul Marketplace di Facebook, per poi usare WhatsApp per la comunicare con il venditore.

Infine, Zuckerberg ha spiegato che la fusione creerebbe una piattaforma con esperienza utente in stile iMessage.